Vanna Zambelli


Vanna Zambelli
Maestro Senior

Si diploma, prima donna italiana, nel 1972 presso la Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona, sotto la guida del Maestro Pietro Sgarabotto. Lavora successivamente per lungo tempo nella bottega del Maestro liu­taio Francesco Bissolotti, dove ha la possibilità di incontrare e di appren­dere l'insegnamento di uno dei più grandi liutai e restauratori moderni, Simone Fernando Sacconi, durante i suoi ultimi soggiorni cremonesi.

Nel 1973, alla V biennale di Cremo­na, vince la medaglia d'oro con targa del premio “S. F. Sacconi” quale mi­gliore liutaio di età inferiore ai 30 an­ni.

Costruisce i suoi strumenti secondo il metodo classico cremonese, con for­ma interna e filettando a cassa chiusa. Nel 1980 ha collaborato con il Mae­stro Bissolotti ed altri liutai dell'A.C.L.A.P. (Associazione Cremo­nese Liutai Artigiani Professionisti) al­la realizzazione della mostra itineran­te “Liuteria Classica: un Metodo” sul processo di costruzione del violino se­condo il metodo classico cremonese.

Dal 1974 è insegnante di laboratorio presso la Scuola Internazionale di Liu­teria di Cremona, ora Istituto di Istruzione Superiore “Antonio Stradivari”.